eventi

Programma

scopri tutti gli eventi 2019

L’edizione numero 20, che si svolge dal 17 luglio al 18 agosto 2019, con anteprima lo 09 luglio, conferma la linea di decentrare gli appuntamenti culturali alla scoperta degli angoli meno noti della vasta provincia polesana, toccando corti rurali, parchi e giardini storici, ville veneziane e pievi. Una formula che ne ha decreto l’enorme successo in 20 anni di storia. Restano attuali gli obiettivi con cui il festival è nato: cioè consentire la scoperta del territorio, usando l’arte anche come richiamo turistico; ma, soprattutto, proporre cultura come servizio pubblico al cittadino, ad un prezzo più che accessibile, un modo piacevole di condividere una riflessione o di conoscere una storia, in una cornice di bellezza artistica e paesaggistica assolute.

Tra Ville e Giardini, infatti, è un festival promosso e sostenuto dalla Provincia di Rovigo, co-finanziato dalla Regione Veneto attraverso il progetto Reteventi ed altresì dai Comuni polesani che di edizione in edizione si propongono per ospitare ed allestire gli spettacoli in programma. Partner organizzativo e ideativo è l’Ente Rovigo Festival, associazione culturale di Rovigo. Partner finanziario è la Fondazione Cariparo. La direzione artistica è di Claudio Ronda.

Il programma del ventennale promette grandi sorprese, portando in Polesine il meglio del panorama artistico nazionale ed internazionale.

La locandina ufficiale,  che ad ogni edizione porta in evidenza per tutto il territorio provinciale un’immagine o uno scatto di fotografi o disegnatori polesani e che quest’anno è affidata all’occhio del rodigino Ludovico Guglielmo, diverrà come ormai tradizione, una sorta di cartellone-guida, amato e cercato dall’ affezionato e numeroso pubblico, che segue il festival anche attraverso le pagine social dedicate.

 

EDIZIONE 2019

Una rassegna. Un’ anteprima. Diciassette serate di spettacolo.

Tra Ville e Giardini festeggia vent’anni e di  sicuro non è cambiato il nostro atteggiamento, appassionato, positivo e propositivo. Se il filo conduttore della rassegna è lo stesso che l’ha caratterizzata fin dalla sua prima edizione: un percorso artistico fra le diverse arti dello spettacolo dal vivo, per condurre lo spettatore a visitare siti noti e meno noti della nostra terra; non è cambiato nemmeno il nostro approccio alla musica e agli artisti aggiornandoci costantemente senza mai pensare di essere arrivati.

Operiamo in un settore in continua trasformazione, nei gusti, negli stili, nelle tipologie di fruizione, anche i cambiamenti con cui ci confrontiamo anno dopo anno edizione dopo edizione sono tanti. Occorre farsi trovare pronti, cavalcare il cambiamento senza subirlo per raccontarlo poi al pubblico nel modo più accattivante possibile.

Il valore della proposta artistica è sempre stato la cifra di riconoscimento della rassegna, per quanto riguarda le scelte degli artisti più noti che, soprattutto, in riferimento all’individuazione degli ospiti emergenti o comunque meno conosciuti. Ricerchiamo costantemente la qualità della proposta, nell’autore affermato e in quello che sale sul palco per la prima volta.

Lavoriamo perché ogni edizione ci lasci sempre qualcosa di speciale perché ad  ogni spettacolo gli interpreti sul palco regalino alla platea qualcosa da conservare. In questi anni sono stati tanti quelli che ci hanno sorpreso, Tra Ville e Giardini è una opportunità per chi sta sotto e sopra al palco.

I luoghi che faranno da scenario agli eventi di Tra Ville 2019  sono decisamente significativi, luoghi che parlano di storia e cultura, luoghi deputati a ospitare la cultura all’ombra della storia.

09 luglio
Lendinara, Giardino di Villa Malmignati
Anteprima di Tra Ville e Giardini
Paolo Lazzarini, The Salt&Pepper Band, Nino & The Soul Food

17 luglio
Polesella, Giardino di Villa Morosini
Elio – Opera Buffa! – Il Flauto Magico e cento altre bagatelle…
In collaborazione con il Festival Rovigo Cello City

19 luglio
Villanova del Ghebbo, Piazza Monsignor Porta
OkiDok – Slips Inside

20 luglio
Rovigo, Area spettacoli CenSer Spa – Rovigo Fiere
Ginevra Di Marco e Cristina Donà – In concerto

23 luglio
Trecenta – Loc. Marzanata, Corte dei Gorghi
Mike Stern/Dave Weckl Band

25 luglio
Porto Tolle – Scardovari, Giardino di Tenuta Giarette
Arturo Brachetti – Arturo racconta Brachetti

27 luglio
Ficarolo, Giardino di Villa Schiatti – Giglioli
Ladyvette – In concerto

30 luglio
Lendinara, Giardino di Villa Dolfin – Marchiori
Chiara Civello – Solo

09 luglio

Anteprima di Tra Ville e Giardini
Serata di presentazione della rassegna
LENDINARA,
GIARDINO DI VILLA MALMIGNATI

PAOLO LAZZARINI
THE SALT&PEPPER BAND
NINO & THE SOUL FOOD

Paolo Lazzarini

Paolo Lazzarini, piano

Inizia fin da piccolo lo studio del pianoforte e del violino, parallelamente all’attività pianistica si dedica a quella di compositore. Paolo presenta un breve viaggio musicale ispirato alla scena d’autore italiana.

The Salt&Pepper Band

Sara Padovani, voce
Michele Pugiotto, chitarra
Roberto Pugiotto, basso
Marco Monesi, sax
Mattia Falconi, piano
Giovanni Rizzo, batteria
Stefano Padoan, percussioni
Una band animata dalla passione per la musica con brani tratti dal repertorio musicale internazionale che si alternano ad altri di chiaro stampo jazzistico, blues, pop-rock, per arrivare a toccare melodie di artisti italiani.

Nino & The Soul Food

Nino Marotta, piano e voce
Luca Ardini, sax
Matteo Beggio, chitarra
Gustavo Bonazza, basso
Mario Trotta, batteria
Il gruppo propone un repertorio di brani degli anni 50 – 70, con particolari riferimenti ad autori quali Fred Buscaglione, Bruno Martino, Fred Bongusto e altri.

17 luglio

POLESELLA,
GIARDINO DI VILLA MOROSINI  

ELIO
Opera Buffa!
Il Flauto Magico e cento altre bagatelle…

Spettacolo realizzato in collaborazione con il Festival Rovigo Cello City

 

Elio, voce recitante e canto
Scilla Cristiano, soprano
Gabriele Bellu, violino
Andrea Dindo, pianoforte
Luigi Puxeddu, violoncello

I violoncelli di Rovigo Cello City
Luca Giovannini, Alessia Bruno, Caterina Colelli, Edoardo Francescon, Anastasia Rollo

Spettacolo brillante e vivace, una carrellata nel repertorio più conosciuto dell’opera buffa per soprano e baritono che tocca il repertorio di capolavori quali “Il Flauto Magico” e “Don Giovanni” di Mozart, “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini, fino ai “Racconti di Hoffmann” di Offenbach. Testi e musica si alternano e si integrano nelle pregevoli esecuzioni del trio e dei due protagonisti canori, parole e note ripercorrono le vicende di Sarastro, Tamino, Pamina, con il celebre duetto di Papageno e Papagena.

Elio racconta e interpreta la lirica, dando un’ulteriore prova delle sue capacità e del suo stile.

 

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA

19 luglio

VILLANOVA DEL GHEBBO,
PIAZZA MONSIGNOR PORTA

OKIDOK
Slips inside

di e con Xavier Bouvier et Benoît Devos
distribuiti da Circo e Dintorni

I clown più goffi del mondo rimasti in mutande in una gara di salti mortali sbagliati ed equilibrismo surreale.
Slips Inside è un capolavoro attentamente pensato e provato, di comunicazione non verbale, in cui anche la più esilarante e snodata acrobazia non è mai fine a se stessa, ma concorre a creare un insieme di gestualità che ha talvolta più peso delle parole.
OkiDok è un duo di pluripremiati clown acrobati belgi, di straordinaria efficacia espressiva e di tagliente umorismo; irriverenti, mordaci, stralunati, atletici e capaci di una mimica fisica che sembra sfidare le leggi della gravità e i limiti del corpo umano. Due sfrontati ragazzacci, che si prendono gioco dei nostri pudori e delle nostre esitazioni.

20 luglio

ROVIGO
AREA SPETTACOLI CENSER SPA – ROVIGO FIERE

GINEVRA DI MARCO e CRISTINA DONÀ
In concerto

Ginevra Di Marco, voce
Cristina Donà, voce, chitarra
Francesco Magnelli, piano, magnellophoni, voci
Saverio Lanza, basso, chitarra, voci
Luca Ragazzo, batteria
Andrea Salvatori, chitarre, tzouras

Ginevra Di Marco e Cristina Donà, artiste dalla carriera ventennale ognuna col proprio percorso musicale e personale, decidono di condividere un progetto insieme in virtù di un sentire comune che le porta a percorrere un tratto di strada una a fianco all’altra. I brani scritti appositamente per l’occasione uniti ad alcune canzoni dei rispettivi repertori riarrangiate e ricantate, dove i diversi stili di Cristina e Ginevra si intrecciano in maniera armoniosa in un’unica affascinante entità.
La naturalezza, la forza della loro empatia e la potenza espressiva non possono non coinvolgere il pubblico che diventa parte di un sentire comune, che si emoziona, sorride, riflette e applaude.

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA

23 luglio

TRECENTA – LOC. MARZANATA
CORTE DEI GORGHI

MIKE STERN/DAVE WECKL BAND
Featuring
Tom Kennedy & Bob Franceschini

Mike Stern, chitarra elettrica
Bob Franceschini, sax
Tom Kennedy, basso elettrico
Dave Weckl, batteria

Per gli appassionati di chitarra jazz contemporanea, Mike Stern è considerato uno dei grandi musicisti della sua generazione, un chitarrista di notevole facilità le cui dinamiche sono formate principalmente da bebop e blues arricchite da un’intensità rock. Stern ha lasciato il segno, con Miles Davis, nei primi anni ‘80 prima di intraprendere la sua carriera da solista nel 1985. Accanto a Stern, Dave Weckl, uno dei più grandi batteristi viventi.

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA

25 luglio

PORTO TOLLE – SCARDOVARI
GIARDINO DI TENUTA GIARETTE

ARTURO BRACHETTI
Arturo racconta Brachetti

Intervista frizzante tra vita e palcoscenico

con Arturo Brachetti

Arturo Brachetti è un artista italiano, famoso e acclamato in tutto il mondo, considerato univocamente il grande Maestro del trasformismo internazionale. L’uomo dai mille volti, che in un battito di ciglia è capace di trasformarsi in mille personaggi, si racconta in una serata speciale fatta di confidenze, ricordi e viaggi fantastici. Sarà come entrare nel dietro le quinte della vita di Arturo Brachetti, partendo dal racconto della sua storia e dal solaio in cui tutto è iniziato, l’artista italiano, senza maschere e senza trasformismi, ci farà scoprire perché è la realtà immaginata quella che ci rende più felici.

27 luglio

FICAROLO
GIARDINO DI VILLA SCHIATTI – GIGLIOLI

LADYVETTE
In concerto

Sugar , Teresa Federico, voce e testi
Pepper , Valentina Ruggeri, voce e ideazione
Honey, Francesca Nerozzi, voce e coreografie
Roberto Gori, pianoforte
Alberto Antonucci, contrabbasso

Mescolare il look delle dive d’altri tempi con le dosi richieste di ironia e autoironia spiazzante, aggiungere tre voci armonizzate e un bel po’ di glamour. Infine spolverare con un po’ di swing, jazz e pop. Ecco servite Ladyvette. Nasce così il nuovo varietà fatto di pezzi inediti in stile vintage, classici della musica pop anni ’80 e ’90 reinterpretati in chiave swing e musica originale anni ’40 e ’50. Tre attrici/cantanti di straordinario talento hanno deciso di diventare quello che avrebbero sempre desiderato essere: dive, anzi, divette.

30 luglio

LENDINARA
GIARDINO DI VILLA DOLFIN – MARCHIORI

CHIARA CIVELLO
Solo

Chiara Civello, voce, piano e chitarra

Chiara Civello, musicalmente sospesa tra il grande jazz e il pop di qualità venato di saporite sfumature latine, è una tra le più internazionali delle artiste italiane. Né pop, né jazz, lontanissima dalle classificazioni asettiche della musica leggera e avidamente aperta sul mondo. La sua voce soave, la sua latinità particolare e il suo percorso fuori dal coro, hanno sedotto molti autori e interpreti. Chiara Civello è un’insaziabile raccoglitrice di suoni, sempre in partenza e niente le piace di più che addormentarsi la sera pensando a tutto quello che le resta ancora da scoprire. Ha costruito una carriera tra tre continenti, con un piede in Italia, uno negli Stati Uniti e il cuore in Brasile, senza mai prendere fissa dimora, né in una città, né in uno stile.

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA

03 agosto
Ceregnano, Giardino di Villa Le Procurative
Ray Gelato & The Giants – 25 years together

04 agosto
Occhiobello, Arena golenale Il Pontile
Gioele Dix – Vorrei essere figlio di un uomo felice

06 agosto
Badia Polesine, Giardino dell’Abate
Francesca Reggiani – D.O.C. Donne di Origine Controllata

08 agosto
Ariano nel Polesine – S. Basilio
Le EbbaneSis – SerenVivity

09 agosto
Adria, Cortile della Casa delle Associazioni
Filippo Graziani – Filippo Graziani canta Ivan in acustico

11 agosto
Canda, Giardino di Villa Nani – Mocenigo
Vołosi – Nomadism

13 agosto
Ceneselli, Arena Don Arrigo Ragazzi
Soul System – Soul Jam 2019

16 agosto
Castelmassa, Giardino di Palazzo Bentivoglio
Eva Pevarello – In concerto

18 agosto
Fratta Polesine, Giardino di Villa Badoer
Raphael Gualazzi – Piano solo

03 agosto

CEREGNANO
GIARDINO DI VILLA LE PROCURATIVE

RAY GELATO & THE GIANTS
25 years together

Ray Gelato, voce e sax tenore
George Hogg, tromba
Andy Rogers, trombone
Olly Wilby, sax alto e sax tenore
Gunther Kurmayr, pianoforte

Ed Richardson, batteria
Manuel Alvarez, contrabbasso

Negli ultimi 25 anni Ray Gelato, accompagnato dalla sua band di prim’ordine The Giants, ha portato il suo marchio speciale di musica swing, jazz e rhythm and blues agli appassionati di tutto il mondo.
Paragonato a grandi come Cab Calloway e Louis Prima e definito “uno degli ultimi grandi intrattenitori jazz”, Ray presenta uno spettacolo ad alta energia che non smette mai di trascinare la folla, farle battere i piedi e chiedere ancora di più.
Un concerto da non perdere, unico ed inimitabile!

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA

04 luglio

OCCHIOBELLO
ARENA GOLENALE IL PONTILE

GIOELE DIX
Vorrei essere figlio di un uomo felice

L’Odissea del figlio di Ulisse, ovvero come crescere con un padre lontano

di e con Gioele Dix
una produzione Giovit
Carlo Signorini, disegno Luci
Giuseppe Pellicciari (Mordente), audio
Distribuzione Retropalco srl

Gioele Dix ci regala un monologo intenso, personale ed estremamente divertente che ruota attorno all’idea della paternità: sia essa ignorata, perduta, cercata o ritrovata. Un viaggio che usa come guida l’Odissea toccando liberamente lungo il percorso autori molto amati e illuminanti legami con la storia familiare dell’attore. Con la sua affilata ironia e pescando dalla sua storia personale, Dix mette in scena un recital vivace e documentato per affermare il comune destino dei figli: la lotta individuale per meritare l’amore e l’eredità dei padri.

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA 

06 agosto

BADIA POLESINE
GIARDINO DELL’ABATE

FRANCESCA REGGIANI
D.O.C. Donne di Origine Controllata

di Francesca Reggiani, Valter Lupo, Gianluca Giuliarelli e Linda Brunetta
con Francesca Reggiani
foto di Massimiliano Magliacca
Pierfrancesco Pisani / Isabella Borettini Infinito Teatro Argot Produzioni

Lo spettacolo si basa su una serie di riflessioni che riguardano l’attualità e il mondo che ci circonda. La politica e la sua classe dirigente “al femminile”, il mondo che cambia rapidamente. Tra le tantissime sfumature della crisi, siamo tutti in gran confusione tra amore e sesso, pil e sex appeal. Per di più ci misuriamo in un’ epoca dove in tanti vogliono ringiovanire più che invecchiare.
Francesca Reggiani, esilarante e ironica, in questo nuovo one woman show offre un vero e proprio fuoco di fila di battute e parodie che evidenziano ancora una volta le capacità artistiche dell’attrice.
In caso di crisi non resta che ridere con Francesca.

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA

08 agosto

ARIANO NEL POLESINE – S. BASILIO

LE EBBANESIS
SerenVivity

Viviana Cangiano, voce
Serena Pisa, voce e chitarra

Il duo, composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa, nasce sul web e il progetto si trasforma in un grande successo mediatico a cui fanno seguito numerevoli richieste per concerti dall’Italia, dalla Francia, dalla Germania, dalla Russia e dagli Emirati Arabi. Lo spettacolo-concerto delle EbbaneSis, con piacevoli siparietti umoristici che esaltano le loro doti attoriali, alterna brani della canzone popolare italiana a quelli della canzone classica napoletana. Due voci meravigliose e una chitarra che dialogano in totale armonia, due giovani donne che riescono a tenere il palco con la loro verve e l’innata passione per la musica che le unisce.

09 agosto

ADRIA
CORTILE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI

FILIPPO GRAZIANI
Filippo Graziani canta Ivan in acustico

Filippo Graziani, voce e chitarra
Bip Gismondi, voce e chitarra

Il live acustico di Filippo Graziani è un concerto intimo dove l’autore si racconta senza filtri tra le sue canzoni e i grandi successi del padre Ivan. Figlio di Ivan Graziani, è nato e cresciuto a Rimini dove inizia la sua attività musicale appena maggiorenne, insieme al fratello batterista Tommy. Nel 2008 forma un gruppo rock e successivamente si trasferisce negli Stati Uniti, dove continua la sua attività. Influenzato dalla scena della musica folk e rock elettronico statunitense, torna in Italia e avvia il progetto Viaggi e intemperie, che omaggia il padre Ivan Graziani.

11 agosto

CANDA
GIARDINO DI VILLA NANI – MOCENIGO

VOŁOSI
Nomadism

Krzysztof Lasoń, violino
Zbigniew Michałek, violino
Jan Kaczmarzyk, viola
Stanisław Lasoń, violoncello
Robert Waszut, contrabbasso

La critica universalmente concorda nel dire che Vołosi è riuscita a creare un sound unico e un originale stile musicale. Portando ai loro limiti le potenzialità degli strumenti a corda hanno creato una magica ed accessibile fusione di musica classica e tradizionale musica dei Carpazi a cui si aggiungono componenti di improvvisazione che sconfinano nel jazz e nel rock. Un quintetto d’archi dal virtuosismo sorprendente, Vołosi, ovunque si siano esibiti nel mondo hanno suscitato entusiasmo nel pubblico e ottenuto brillanti recensioni.

13 agosto

CENESELLI
ARENA DON ARRIGO RAGAZZI

SOUL SYSTEM
Soul Jam 2019

Leslie NKum Sackey , voce melodica
Samuel Nyame Bismarck Jr
in arte “Don Jiggy”, rapper e testi
David Anokye Yeboah, basso
Ainoo Joel, tastiere
Alberto Patuzzo, batteria

Soul System è una band soul-funk-R’n’B che si è formata nel 2015 a Verona dal sodalizio artistico tra il tastierista-produttore Ainoo Joel e il batterista Alberto Patuzzo. Leslie e Jiggy, rispettivamente anima rap e voce del gruppo, scrivono i testi rigorosamente in inglese, mentre suoni e melodie vengono arrangiati da Joel e David. Partecipano e vincono l’edizione italiana di X-Factor 2016 ed escono con la loro prima canzone “She’s Like a Star” e l’anno successivo sono ospiti al Festival di Sanremo.
Il loro sound sprigiona energia e simpatia, il loro obiettivo è quello di portare una ventata di positività e far ballare il pubblico.

16 agosto

CASTELMASSA
GIARDINO DI PALAZZO BENTIVOGLIO

EVA PEVARELLO
In concerto

Eva Pevarello, voce
Vittorio Conte, chitarra
Simone De Filippis, tastiere e synth

Un talento indiscutibile, una voce calda e graffiante. Nata a Thiene, sino a sei anni Eva Pevarello ha vissuto con i genitori in un lunapark: una vita da nomade, ricca di esperienze fantastiche e inconsuete, centrali nella sua formazione. Ha partecipato alla decima edizione di X Factor dove, grazie al lavoro svolto insieme a Manuel Agnelli, ha sperimentato generi musicali ai quali mai si era avvicinata prima. Dotata di una straordinaria versatilità ha cantato in grandi festival musicali, dedicati soprattutto al rock e all’ indie, a febbraio 2018 partecipa al Festival di Sanremo con “Cosa ti Salverà”.
L’11 dicembre 2018 è uscito il singolo “Al Confine tra me e me”, cantato e scritto con Ghemon.

18 agosto

FRATTA POLESINE
GIARDINO DI VILLA BADOER

RAPHAEL GUALAZZI
Piano solo

Raphael Gualazzi, pianoforte e voce

Raphael Gualazzi è un autore poliedrico che ‘naviga’ serenamente tra la cultura pop e la musica colta. Una carriera strepitosa che l’ha visto affermarsi come autore e interprete jazz di fama mondiale e, nel contempo, in grado di scalare le hit parade con motivi più popolari. Tecnica, creatività e una voce calda e delicata. Un campione della musica di qualità, che ha saputo fondere le tante suggestioni d’oltreoceano – dal blues, al jazz, al soul – con le proprie radici mediterranee, dando vita a sonorità originali ed emozionanti. Il pianista cantautore, nato per stare sul palco a suonare e cantare, porta in scena la sua grande passione il jazz, una musica per tutti e di tutti.

PRENOTA QUI LA TUA PREVENDITA